Lavastoviglie Miele: migliori modelli 2020, caratteristiche e prezzi

Da uno storico brand una lavastoviglie che guarda avanti senza chiudere nel cassetto la tradizione. Le lavastoviglie Miele sono frutto di una rivoluzione tecnologica che ha automatizzato queste macchine dotandole di funzioni e programmi futuristici, in grado di stupire e accontentare anche la clientela più esigente. Conosciamoli meglio questi gioiellini di efficienza, stelle di alta qualità prestate al firmamento dei migliori elettrodomestici sul mercato. Miele è un marchio che si è distinto negli anni per il suo piglio pionieristico, avendo introdotto innovazioni che hanno cambiato volto alle moderne lavastoviglie. I suoi prodotti si distinguono per le dimensioni importanti e la precisione dei lavaggi che restituiscono grossi volumi di posate, stoviglie e pentolame per il soddisfacimento del fabbisogno di famiglie numerose e mense.

Pur essendo macchine che possono essere tranquillamente usate con ottimi risultate anche per lavoro e nei locali ad uso commerciale, le lavastoviglie Miele si prestano anche ad uso domestico, essendo disponibili in un’ampia gamma di modelli visionabili online anche sul sito della casa madre dove è possibile sfogliare virtualmente il nutrito catalogo di new entry. La prima caratteristica che distingue le lavastoviglie Miele, prima ancora della forma che pur rispecchia un raffinato gusto estetico, è l’efficienza che ha raggiunto vette altissime grazie alla tecnologia applicata, unitamente a un sensibile risparmio energetico garantito dalla catalogazione in classe A+++. Come dicevamo, Miele propone lavastoviglie di taglia forte e pur senza disdegnare altri modelli più ridimensionati si distingue per la proposta di apparecchi di capienza maxi che possono arrivare a 14 coperti con una piattaforma di comandi gestibile da un display a 3 cifre.

Ciononostante, la macchina si programma agevolmente e assicura anche un notevole risparmio idrico oltre che energetico, soprattutto se si sfrutta il programma Eco che consuma in media meno di 10 litri d’acqua a ciclo di lavaggio. Snocciolando qualche altro dato, possiamo ravvisare una potenza massima assorbita dai modelli XXL di 2,2 kW e un livello di protezione pari a 10. Anche i tempi sono drasticamente tagliati di un buon 30% rispetto alla durata di un ciclo standard se si attiva l’opzione breve. Non si può dire che le lavastoviglie Miele, dato l’alto spessore qualitativo, siano convenienti, il loro prezzo oscilla infatti fra 700 e 1500 euro, ma se si calcola il risparmio idrico ed energetico che ci fanno ottenere, si rivelano nel tempo un ottimo investimento. Queste ed altre proposte con offerte e notizie sulle migliori lavastoviglie sul mercato.

Related posts